Report sulla serata “Parole e musica per il rispetto della vita e per l’accoglienza”

Si è svolto il 21 Febbraio 2017 il Recital della prof.ssa Laura Pisano accompagnata dal chitarrista Sergio Matta dal titolo: Parole e musica per il rispetto della vita e per l’accoglienza.

Il recital e’ un racconto dedicato alle canzoni popolari e alle canzoni d’autore che hanno posto al centro della loro poetica il tema dell’esclusione sociale, che colpiva principalmente i poveri, gli emigrati e gli stranieri; gli anarchici, gli antifascisti, gli antimilitaristi e i pacifisti; e discriminava sulla base del sesso, dell’età, del colore della pelle, delle caratteristiche fisiche (i vecchi, le donne, i bambini, gli omosessuali, i neri, gli albini, i “matti”) o del credo religioso (gli ebrei, gli eretici, i musulmani, i cattolici).

Le canzoni hanno messo in evidenza la discriminazione di tutti coloro che sono stati considerati, con pretesti e pregiudizi, non solo diversi, ma “inferiori” al resto dell’umanità, e come tali, emarginati, esiliati, reclusi, e persino uccisi.

Cantautori come Georges Moustaki, Boris Vian, Francesco Guccini, Fabrizio de André, Francesco De Gregori, Violeta Parra, Noa, e molti altri ancora, hanno contribuito a rivoluzionare l’atteggiamento della società nei confronti di donne e uomini che soffrivano e soffrono la condizione di esclusi. Le loro canzoni, presentate nel recital, permettono di capire il grande apporto poetico e musicale che va loro riconosciuto, contribuendo a tracciare il cammino verso l’integrazione, l’inclusività, la sempre maggiore considerazione dei diritti umani, dell’accoglienza, del rispetto della vita e della dignità della persona.

 

 

Gli artisti

Laura Pisano, professore Ordinario di Storia del giornalismo dell’Università di Cagliari, ha dedicato i suoi studi e le sue numerose pubblicazioni al giornalismo europeo, ed ha fatto emergere il ruolo rivestito storicamente dalle donne in questa professione. Collabora con Istituti di ricerca internazionali e per la Fondation Maison des Sciences de l’Homme di Parigi svolge annualmente seminari e conferenze. Fa parte del comitato scientifico del Master internazionale e interdisciplinare “Mediazioni interculturali per la realizzazione di progetti personali di pubblica utilità”, di iniziativa del Consorzio universitario euro-mediterraneo (CUEM). Dal 1997 al 2004 ha fatto parte del Consiglio Nazionale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, nel Comitato per i beni librari, e attualmente è componente del  Comitato scientifico dell’ISPLI, Istituto Storico per il pensiero liberale, con sede a Roma.

E’ past-President del Club di Cagliari Soroptimist International, associazione femminile composta da donne con elevata qualificazione nell’ambito lavorativo che opera, attraverso progetti, sostenendo i Diritti umani per tutti, la pace nel mondo e il buon volere internazionale, il potenziale delle donne, la trasparenza e il sistema democratico delle decisioni, il volontariato, l’accettazione delle diversità e l’amicizia.

Si dedica a far conoscere il contributo della canzone alla storia contemporanea attraverso la presentazione di recital tematici, accompagnandosi alla chitarra, sulle donne che si liberano dalla violenza e dall’oppressione sociale, sui canti di guerra, sulle canzoni degli anni 60, e su quelle per l’accoglienza e l’inclusione. I suoi recital sono stati presentati a Cagliari, Roma, Lecce, Parigi nell’ambito di iniziative culturali internazionali.

Sergio Matta, Guitarman e cantante, presente dal 1970 sulla scena artistica della Sardegna, suona inizialmente con piccole formazioni, tra cui gli “Ufo” e nel 1975 diventa componente della band “i Nuovi Rivali & Lucio Salis”, gruppo storico isolano. Con loro intraprende numerose tournées nelle maggiori piazze, facendo da supporter a Gilda, Walter Chiari, Anna Maria Rizzoli, Rocky Roberts.

Insieme al complesso “Bottega del Fabbro”, ha partecipato a tournées di Riccardo Del Turco, “Baby Rainbow”, “Dik Dik”. Dal 1979 al 1986 si inserisce anche in altre formazioni: “Black Stones”, “Sardana”, “Blue Notte”, “Dilemma”, “Mario Fabiani”, “Jeffrey & Super Gruppone”, “Station Bar”, “Odissea”. Con questo gruppo partecipa al Concorso Nazionale Caorle.

Ha fatto da supporter a: Leano Morelli, Michele Pecora, Giovanna, Nicola Di Bari, Jo Squillo, Gianni Nazzaro, Alfredo Barrago, Frank Raya, Flavia Fortunato, “Bottega dell’Arte”. Nel 1986 si afferma nel gruppo del cantautore Piero Marras, partecipando alla realizzazione dell’album “Marras Live”, registrato nei teatri tenda di Cagliari e Sassari.

Nel 1990 con la cantante Marcella Linoti forma il duo “Blue Gardenia”, girando nei più rinomati  locali della Sardegna e partecipando alla realizzazione della sigla del programma televisivo “Per la Strada” di Gennaro Longobardi, su SARDEGNA 1 TV. Ultimamente collabora con il batterista Ale Pantera e suona in coppia formazione unplugged con Salvatore Scala, ex batterista e cantante dei Sole Nero, Gianni Morandi ed Enrico Ruggeri, proponendo un repertorio di cover internazionali e presentando brani tratti dall’ultimo CD di Mister Scala “ Ciac Ta Bum”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *